Piano accoppiamento A.N.A.P.R.I.

La compilazione del presente piano di accoppiamento viene effettuata in contemporanea ad ogni aggiornamento dei tori giovani in uscita. Vengono considerati i tori degli ultimi due cicli pari ad un gruppo di circa 8 tori.
Nella definizione dei singoli accoppiamenti, gli unici parametri che vengono considerati riguardano la consanguineità e le tare genetiche. Vengono evitati accoppiamenti tra soggetti con uno stretto legame di parentela e gli accoppiamenti tra potenziali portatori di una particolare tara genetica. In particolare per ogni singola bovina vengono riportati i possibili tori da impiegare; i tori suggeriti sono riportati in ordine alfabetico, e sono tutti ugualmente validi.

Nel caso delle manze non vengono suggeriti accoppiamenti con tori che hanno un indice facilità di parto (indice genomico) inferiore o uguale a 100. In pratica vengono considerati solo tori da parti facili o medi. Per tale categoria di animali è, tuttavia, preferibile l’utilizzo di tori dai parti facili la cui valutazione ha una maggiore attendibilità.

Per le sole madri di toro (bovine con Rank >=95) vengono suggeriti 2 ulteriori accoppiamenti con tori che ricadono nella lista dei padri di toro. In questo caso, l’accoppiamento tiene conto anche delle caratteristiche genetiche della bovina e del toro candidato. Si suggerisce, almeno per le madri di toro, di rispettare l’accoppiamento suggerito. Un eventuale vitello maschio potrebbe essere di interesse per lo schema di selezione nazionale. In caso di nascita di vitelli maschi da madri di toro vi preghiamo di segnalarlo all’Associazione chiamando allo 0432/224114 o scrivendo una mail all’indirizzo lzanello@anapri.it.
Per chi volesse dei piani personalizzati contattate l’Ufficio Tecnico ANAPRI allo 0432/224102 o scrivete una mail a sara@anapri.it.

Codice AUA azienda (7 cifre):

Codice di controllo:
Digita i caratteri che vedi nell'immagine qui sopra:

Non riesci a leggere l'immagine? Rigenera